Traghetti e sciopero a Messina: «Sì ai servizi minimi»

Lo stop in programma martedì prossimo. La Caronte-Tourist: “Almeno una nave sarà in funzione”
Messina, Archivio

MESSINA. In vista dello sciopero di martedì prossimo, dalle 8 alle 20, sui traghetti Caronte-Tourist la società spiega: «In quelle ore rimarrà in servizio per le prestazioni indispensabili previste dalla vigente normativa almeno una nave a doppio ponte esclusivamente sulla tratta Rada San Francesco-Villa San Giovanni. Sebbene non direttamente responsabile, la Società si scusa con la clientela e i cittadini di Messina e Villa San Giovanni per i disagi che potrebbero derivare dall'agitazione». La nota porta la firma del responsabile dell'ufficio Personale di Caronte-Tourist, Tiziano Minuti. La protesta, la terza, dopo quelle dei giorni scorsi di Fast e dell'Orsa, stavolta vede insieme Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Mare e Usclac Uncdim. Il servizio completo sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook