Scoglio contro la vendita degli ex Magazzini Generali

L'ex assessore: "Al Comune non servono appartamenti in permuta, ma entrate certe per ripianare il disavanzo corrente derivante dal taglio dei trasferimenti di Stato e Regione".
Messina, Cronaca

MESSINA. L'ex assessore comunale allo Sviluppo Economico Gianfranco Scoglio ha contestato la vendita degli ex Magazzini Generali. Unendosi ai dubbi di Cgil e comitato La Nostra Città. "Mi auguro che il Commissario Straordinario del Comune non aggiudichi l'alienazione del complesso degli ex magazzini generali. Al Comune non servono appartamenti in permuta da vendere chi sa quando, ma entrate certe per ripianare il disavanzo di parte corrente derivante dal taglio dei trasferimenti da parte dello Stato e della Regione" - scrive Scoglio su facebook. La ditta immobiliare 4V di Vincenzo Vinciullo ha presentato un'offerta mista, unica pervenuta, con cui si è aggiudicato l'acquisto per un totale di 489.000 euro e il 29,73 per cento con permute immobiliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook