Tagli di stipendi, in sciopero i marittimi della Caronte

La protesta è stata indetta da Cgil, Cisl, Uil, Fastconfasal e Orsa. Al momento è attiva solo una nave che fa la spola tra Messina e Villa San Giovanni
Messina, Archivio

MESSINA. I marittimi che lavorano sui traghetti della società privata Caronte e Tourist di Messina che si occupa del trasporto nello Stretto di Messina sciopereranno per tutta la giornata di oggi. La protesta è stata indetta da Cgil, Cisl, Uil, Fastconfsal e Orsa per i tagli di personale e di stipendi preannunciati dall'azienda di trasporti.
Al momento è attiva solo una nave della società privata che fa la spola tra Messina e Villa San Giovanni. Non si registrano code, ma non è escluso che nelle prossime ore ci possano essere disagi per i pendolari. E' il terzo sciopero dei marittimi in poche settimane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook