Yacht di lusso, fallisce la società di produzione

Sulla "Aicon Yachts" pendono debiti per 90 milioni. Sospesa in Borsa, il curatore fallimentare è l'avvocato Domenico Cataldo. Cassa integrazione per mille lavoratori
Messina, Archivio

MILAZZO. Sfuma il sogno degli yacht di lusso prodotti a Milazzo ed esportati in tutto il mondo. Il tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto ha dichiarato il fallimento della Aicon Yachts spa creata da Lino Siclari e sospesa in Borsa. Curatore fallimentare è stato nominato l'avvocato Domenico Cataldo. Sulla società pendono debiti per 90 milioni.
Inutile il tentativo di salvare l'azienda con un periodo di amministrazione straordinaria concesso tre mesi fa. I circa 500 lavoratori da due anni sono in cassa integrazione. Allarme dei sindacati per altri 500 operai e artigiani che lavoravano nell'indotto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook