Zoo abusivo tra i campi, sequestrati centinaia di uccelli di specie protetta

In casa dell'uomo, G.L. la Finanza ha trovato 104 cardellini, 2 verdoni, 2 verzellini, 1 merlo, 1 lucherino e 5 fringuelli tenuti in gabbie dalle precarie condizioni igieniche
Messina, Archivio

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. Aveva raccolto nella sua casa di campagna oltre 115 uccelli di specie protetta e quattro tartarughe di terra, detenute in violazione alla convenzione internazionale sulla salvaguardia della fauna selvatica. I finanzieri di Barcellona hanno denunciato G.L., il responsabile del piccolo zoo abusivo.
All'uomo viene contestato il reato di detenzione di specie protette, di trappole per la fauna selvatica e di altre attrezzature per la cattura di uccelli, oltre alla detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura.
Come si legge nel Giornale di Sicilia in edicola oggi, in casa sono stati trovati 104 cardellini,  2 verdoni, 2 verzellini, 1 merlo, 1 lucherino e 5 fringuelli in gabbie dalle precarie condizioni igieniche. All'interno dell'area di proprietà dell'uomo sono state, inoltre, ritrovate 4 tartarughe terrestri ed un uovo della stessa specie. Sono state, inoltre, sequestrate 32 piccole gabbie, 4 gabbie da cova ed alcune trappole scoperte in un terreno adiacente alla stessa abitazione. La fauna è stata sequestrata e successivamente rimessa in libertà a cura dello stesso personale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook