Crisi idrica a Barcellona: autobotti nelle scuole

L'acqua inquinata a causa di infiltrazioni lungo la condotta. Dopo l'ordinanza del sindaco che ne vietava l'utilizzo domestico, sono state avviate verifiche a campione su tutto il territorio comunale
Messina, Archivio

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. Prosegue l'emergenza acqua nella città del Longano. Dopo l'ordinanza del sindaco Maria Teresa Collica che ne vietava l'utilizzo domestico, sono state avviate numerose verifiche a campione su tutto il territorio comunale. Gran parte del controlli hanno confermato la salubrità dell'acqua, sia partenza dal pozzo di Montecroci, sia durante il percorso nella rete idrica. Le criticità sono state invece riscontrate ancora una volta in alcune scuole, dove i valori batteriologici, nonostante gli interventi sulla condotta comunale per sistemare le perdite, non sono ancora rientrati nella norma. L’articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook