Cresce il numero dei commensali alle mense dei poveri

All'istituto antoniano, fondato da padre Annibale Maria di Francia raddoppiati gli ospiti. Il martedì sera si arriva a duecento. Al tavolo anche ex impiegati e padri separati
Messina, Archivio

MESSINA. Aumentano i commensali alle mense dei poveri a Messina. All'istituto antoniano, fondato da padre Annibale Maria di Francia, gli ospiti, negli ultimi anni, sono raddoppiati. Il martedì, a cena, quando si serve il pollo, gli ospiti sono anche duecento. Tra di loro non solo i classici clochard ma anche ex impiegati e padri separati. L'istituto conta su due mense, una in centro e un'altra nella zona nord a Cristo Re. In entrambi casi si registra sempre il tutto esaurito. Tanti gli ospiti della mensa allestita ogni giorno alla stazione marittima dai volontari della Caritas:una media di novanta pasti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X