Cimiteri sporchi e abbandonati, cancelli chiusi al Gran Camposanto

Ieri i custodi in assemblea: serrate le uscite secondarie, aperto solo l’ingresso principale
Messina, Archivio

MESSINA. Uno scenario desolante attende i visitatori che, tra meno di due settimane, gremiranno i cimiteri cittadini in occasione della imminente ricorrenza dei defunti. La mancata pianificazione di interventi di scerbatura, pulizia e cura del verde nonché di ordinari servizi di manutenzione, legati al funzionamento delle fontane ed alla sicurezza pubblica, non lascia spazio a tante pretese in merito al decoro di gran parte degli spazi cimiteriali.
Intanto l'assemblea sindacale dei dipendenti comunali ieri ha generato disservizi al Gran Camposanto per la chiusura, da parte dei custodi, di tutte le entrate secondarie. Numerose persone, terminata la visita, si sono ritrovati i cancelli sbarrati. Non trovando vie di uscita hanno dovuto percorrere lunghi tragitti a piedi per raggiungere la porta maggiore, l'unico ingresso rimasto aperto ai visitatori. Inutile l'attesa della navetta stracolma di passeggeri, furiosi per la mancanza di un regolare preavviso. Dinanzi ai cancelli chiusi sono rimasti bloccati anche gli automobilisti muniti di regolare permesso. Ri.Se.
Un servizio nell'edizione di Messina del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X