Comune, Zaccone resta al suo posto

Il Tar di Catania ha respinto il ricorso contro il presidente del Collegio dei revisori dei conti del Comune. Faraone ne aveva chiesto la rimozione per una presunta incompatibilità
Messina, Cronaca

MESSINA. Resta al suo posto il presidente del Collegio dei revisori dei conti del Comune Dario Zaccone. Il tribunale amministrativo di Catania ha respinto il ricorso presentato da Arturo Faraone che chiedeva la rimozione di Zaccone.


Secondo Faraone esisteva infatti un’incompatibilità determinata dal fatto che l’esperto commercialista era già stato sindaco revisore del collegio di Messinambiente, società partecipata comunale. In questi giorni il Collegio dei revisori è stato al centro della cronaca politica per il contenuto della relazione che ha accompagnato il conto consuntivo. Il documento, bocciato poi dal consiglio comunale, ha bollato il Comune come ente strutturalmente deficitario evidenziando gravi criticità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X