Sui consiglieri assenteisti incombe rischio decadenza

Via ai controlli. Previti annuncia accertamenti
Messina, Archivio

MESSINA. Contro le assenze ingiustificate in consiglio comunale partono i controlli. Il presidente Giuseppe Previti, con una nota inviata al dirigente degli Affari di Giunta e Consiglio, ha richiesto “gli opportuni accertamenti per verificare eventuali condizioni regolamentari di decadenza dei consiglieri assenti, senza alcuna giustificazione dal Consiglio”. “Nel caso se ne riscontrassero le condizioni – ha ribadito Previti – si avviino le relative procedure di decadenza”. Il presidente fa riferimento alle ultime sedute d'aula che sono state molto importanti per il futuro economico-finanziario dell'amministrazione come il conto consuntivo 2011 e l'aumento dell'Imu. Martedì prossimo, infatti, saranno votati gli emendamenti all'imposta sulla proprietà immobiliare, dopo il parere che dovrà essere fornito dai dirigenti in materia. Imu che gli esponenti politici vorrebbero meno "dura" nei confronti dei contribuenti e per questo hanno presentato correttivi alla proposta del commissario Croce. Lunedì il Pd avrà un incontro con il funzionario a capo del Comune.  
 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook