Via ai lavori allo "Jaci", il soffitto sarà riparato

Ma l’arrivo degli operai non è bastato a rassicurare gli studenti dell’istituto tecnico commerciale che ieri hanno continuato a scioperare per i problemi di sicurezza
Messina, Archivio

MESSINA. L’arrivo degli operai non è bastato a rassicurare gli studenti dell’istituto tecnico commerciale “Antonio Maria Jaci”. Ieri hanno continuato a scioperare per i problemi di sicurezza della scuola.
Nonostante il presidente della Provincia, Ricevuto abbia onorato la parola data, inviando subito una ditta di pronto intervento per la riparazione del soffitto crollato, i ragazzi non sono ugualmente entrati in aula. In realtà la rapidità degli interventi, messi in atto dalla amministrazione provinciale, questa volta ha sorpreso anche la direzione scolastica. I tecnici della Provincia e gli operai sono arrivati in istituto dopo qualche ora dall’incontro del presidente Ricevuto con gli studenti. “I lavori di ripristino degli intonaci crollati - informa il vice preside Antonio Arcidiaco - si concluderanno nell’arco di pochi giorni. Anzi la ditta, al fine di consentire il regolare svolgimento dell’assemblea per l’elezione dei rappresentanti d’istituto di domani (oggi, ndr) ha assicurato il completamento dei lavori entro oggi (ieri, ndr)”.
Una delegazione di studenti, ieri è stata ricevuta dal preside Pio Lo Re e dal vice preside, per esortarli a sospendere la protesta ed entrare a scuola. Ultimati gli interventi all' interno, l’opera di messa in sicurezza proseguirà con il ripristino del cornicione esterno per consentire la riapertura dell’ingresso principale al momento inagibile.

RI. SE.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook