Caronte, i sindacati raddoppiano: sciopero anche il 6 novembre

Annunciata una nuova astensione dal lavoro che si aggiunge a quella di martedì. A vuoto i tentativi di scongiurare nuovi blocchi
Messina, Archivio

MESSINA. Sulla vertenza che riguarda i traghettamenti privati i sindacati non mollano anzi raddoppiano. Allo sciopero già annunciato di martedì 23 ottobre si è aggiunta una nuova astensione dal lavoro proclamata per il 6 novembre. Saranno rispettivamente il quarto e il quinto sciopero nel giro di appena un mese. A vuoto tutti i tentativi di scongiurare i nuovi blocchi. La prossima settimana dovrebbe tenersi un nuovo vertice tra sindaca. POmo della discordia i 69 licenziamenti annunciati dal gruppo Tourist Caronte. Martedì il blocco inizierà alle 12 e si protrarrà per 24 ore. La Questura in una nota avverte: "I disagi saranno notevolissimi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X