Ristorazione al Policlinico, lavoratori a rischio

Dopo la pubblicazione del bando per l’appalto che prevede la fornitura dei pasti dall’esterno, il 20 novembre prossimo dovrà essere espletata la gara. "L’azienda non ha tenuto conto della legge 214 del 2011 che prevede che debba essere tutelata la piena salvaguardia dei diritti dei lavoratori", dichiara il segretario generale Ugl Salvatore Mercadante
Messina, Cronaca

MESSINA. Sono a rischio lavoro i dipendenti del servizio di ristorazione del Policlinico. Ieri il nuovo sit-in all'ingresso del nosocomio universitario organizzato dal sindacato Ugl.


Dopo la pubblicazione del bando per l’appalto che prevede la fornitura dei pasti dall’esterno, il 20 novembre prossimo dovrà essere espletata la gara, che prevede l’aggiudicazione per un anno della mensa ospedaliera. «L’azienda non ha tenuto conto della legge 214 del 2011 che prevede che debba essere tutelata la piena salvaguardia dei diritti dei lavoratori - ha dichiarato il segretario generale Ugl Salvatore Mercadante - nonché la piena trasparenza delle procedure di aggiudicazione delle gare d’appalto, l’incidenza del costo del lavoro nella misura minima garantita dai contratti vigenti e le misure di adempimento delle disposizioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro». Pertanto il sindacato ha pubblicato lo stato di agitazione del personale del servizio di ristorazione del Policlinico.
Un servizio sul Giornale di Sicilia in edicola oggi, edizione di Messina.
A.CAF.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X