Continua la protesta del personale dell'Atm

Due lavoratrici si sono legate con una corda a due colonne del salone che porta alla stanza del commissario Luigi Croce, a palazzo Zanca. Da tre mesi i lavoratori non prendono stipendi e sono determinati a continuare la protesta a oltranza se non arriveranno i fondi nei prossimi giorni
Messina, Archivio

MESSINA. Continua la protesta dei dipendenti dell'Atm, l'azienda di trasporti di Messina che stamani hanno manifestato al Comune chiedendo il pagamento degli stipendi arretrati. Due lavoratrici si sono legate con una corda a due colonne del salone che porta alla stanza del commissario Luigi Croce, a palazzo Zanca. Da tre mesi i lavoratori non prendono stipendi e sono determinati a continuare la protesta a oltranza se non arriveranno i fondi nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook