Mafia di Messina, processo Gotha Pozzo 2: 16 condannati

Venti anni sono stati inflitti ai presunti boss Giovanni Rao e Salvatore Di Fazio. Risarcimento danni per i comuni di Barcellona e Mazzarrà S. Andrea. L'operazione scattò nel giugno dello scorso anno a seguito di un blitz dei Ros dei carabinieri
Messina, Archivio

MESSINA. Sedici condanne per oltre 170 anni di reclusione sono state inflitti dal gup Salvatore Mastroieni a conclusione dell'operazione «Ghota 2» riguardante i presunti capi e affiliati della mafia barcellonese che hanno scelto di essere giudicati col rito abbreviato. Venti anni sono stati inflitti ai presunti boss Giovanni Rao e Salvatore Di Fazio. Risarcimento danni per i comuni di Barcellona e Mazzarrà S. Andrea. L'operazione scattò nel giugno dello scorso anno a seguito di un blitz dei Ros dei carabinieri.
Il Gup Salvatore Mastroeni ha condannato GIOVANNI RAO a 20 anni, SALVATORE DI SALVO a 20 anni, SALVATORE OFRIA a 16 anni e 11 mesi, CARMELO VITO FOTI a 15 anni, OTTAVIO IMBESI a 13 anni, ROBERTO MARTORANA a 10 anni, FRANCESCO CARMELO MESSINA a 10 anni, MAURIZIO TRIFIRÒ a 10 anni, FRANCESCO D’AMICO a 10 anni, CONCETTO BUCCERI a 8 anni, FRANCESCO CAMBRIA a 8 anni, FRANCESCO IGNAZITTO a 8 anni, GIUSEPPE ROBERTO MANDANICI a 8 anni, TINDARO MARINO a 8 anni, ANNA MARINO a 2 anni, pena sospesa, SALVATORE BUZZANCA a un anno ed 8 mesi, pena sospesa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X