Tusa, al cimitero nuovi loculi

Gli interventi sono stati appena completati, per una spesa di 212.000 euro, finanziati con fondi propri del bilancio comunale ( 87.000) e con un mutuo contratto con la Cassa depositi e prestiti (125.000).

TUSA. A Tusa il gran camposanto è più ampio e meglio collegato e illuminato. Cerimonia di inaugurazione, proprio ieri, nel giorno della commemorazione dei defunti, della nuova ala del cimitero. Dopo un lungo iter tecnico-amministrativo, il luogo di riposo ha esteso i confini. con la realizzazione di 134 nuovi loculi, all'interno di 19 edicole funerarie, di cui due rimarranno di proprietà comunale, mentre 17 sono state messe a disposizione dei cittadini che potranno richiederle in concessione.
Gli interventi sono stati appena completati, per una spesa di 212.000 euro, finanziati con fondi propri del bilancio comunale ( 87.000) e con un mutuo contratto con la Cassa depositi e prestiti (125.000).
I lavori sono stati progettati da Giuseppe Miceli dell'ufficio tecnico e coordinati dal responsabile del procedimento Francesco Longo e dal direttore Giuseppa Levanto. Ad effettuarli è stata l'impresa MGM Costruzioni s.r.l. di Ragusa, che si era aggiudicata l'appalto con un ribasso del 23,813 per cento.
Sono stati realizzati, inoltre, una nuova apertura per l'accesso, nel muro di recinzione già esistente, opere di viabilità e impianti elettrici, fognari e idrici. È stata predisposta anche una nuova rete di lampade votive, che sarà gestita dal Comune, il quale, dopo più di 30 anni, è riuscito a tornare in possesso del servizio, con abbattimento dei costi per gli utenti, come sottolinea il sindaco Angelo Tudisca, e maggiore efficienza.
Il taglio del nastro ufficiale è stato fatto, ieri mattina, dal primo cittadino e dal parroco della Chiesa madre, Don Antonino Amato, a conclusione di un corteo di preghiera che si è snodato da Piazza Mazzini. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X