Gioiosa Marea, buche in via Ruggero Settimo e quando piove è un torrente

Pare che siano trascorsi diversi anni con interventi tampone ma mai qualcosa di serio e risolutivo e la notoria pendenza della cittadina di certo non agevola la stasi delle piogge che si incanalano come torrenti in piena

GIOIOSA MAREA. La via Ruggero Settimo disastrata dai primi temporali, colpa prime delle piogge o lontana "vendetta" di San Giovanni Battista? Domanda per nulla blasfema ma pare che ai tempi fu proprio il Comune gioiosano, in vista di una sistemazione più armoniosa del centro a decidere di abbattere la chiesa dedicata al culto di San Giovanni Battista. E così pagò la curia per acquisire il terreno al fine di realizzare la strada che collega oggi piazza Mercato con piazza San Nicola e rendere agevole e scorrevole il transito nella cittadina.
La centralissima via costeggia l'asilo Regina Margherita e versa in uno stato indecoroso. Pare che siano trascorsi diversi anni con interventi tampone ma mai qualcosa di serio e risolutivo e la notoria pendenza della cittadina di certo non agevola la stasi delle piogge che si incanalano come torrenti in piena. "La via, proprio per la sua centralissima posizione viene percorsa quotidianamente da centinaia di abitanti - commentano le persone - e soprattutto dai cittadini più importanti i nostri bambini e con quello che si sente giornalmente preferiamo alzare la voce prima del disastro e non poi". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X