Accoltellò un uomo per vendicare il figlio: quarantenne patteggia quattro anni

Pietro Previti la sera del 21 giugno dell'anno scorso, aveva ferito gravemente il rivale che rimase in coma per oltre una settimana
Messina, Archivio

MESSINA. Pietro Previti, 40 anni, accusato di tentativo omicidio, ha patteggiato stamani quattro anni di reclusione. L'uomo, la sera del 21 giugno dell'anno scorso, aveva accoltellato un uomo di 33 anni in via Gerobino Pilli, nel rione di Camaro per vendicare il figlio di 18 anni che era stato picchiato in precedenza dal 33enne. Quest'ultimo, riportò gravi ferite alla spalla e ad un fianco e rimase in coma per più di una settimana all'ospedale Piemonte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook