Ferì a coltellate marito e poliziotti: condannata

Pena di tre anni e quattro mesi per Santina Lanzafame, 32 anni. La donna in preda a un raptus aggredì oltre al congiunto anche gli agenti intervenuti per sedare la lite
Messina, Archivio

MESSINA. I giudici del Tribunale di Messina hanno condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione Santina Lanzafame, 32 anni, con l'accusa di lesioni gravissime. La donna in preda ad un raptus, dopo aver assunto della droga, ferì a coltellate il marito Filippo Bonanno, 31 anni ed i poliziotti intervenuti nella sua abitazione per sedare la lite.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook