Capizzi, aggredito un allevatore

L'uomo, A.I.S., 65 anni, è stato colpito ieri da un vicino di campagna pare per questioni legate al rispetto dei limiti dei terreni

CAPIZZI. Brutale aggressione ai danni di un allevatore di 65 anni. L'uomo, A.I.S., è stato aggredito ieri da un vicino di campagna pare per questioni legate al rispetto dei limiti dei terreni.


Dopo un iniziale diverbio S.P.A., quarantenne, lo avrebbe colpito brutalmente con calci e pugni, provocandogli diverse gravi lesioni tra cui fratture mascellari e al setto nasale. A.I.S. si trova ricoverato all'ospedale Basilotta di Nicosia e le indagini, blindatissime, sono coordinate dalla procura della Repubblica di Nicosia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook