Patti, le multe finanzieranno la sicurezza stradale

Messina, Archivio

PATTI. In base all'articolo 208 del Codice della Strada (Decreto Legislativo n.285 del 30 aprile 1992), che specifica le finalità con cui la giunta municipale può destinare i proventi dalle sanzioni amministrative pecuniarie elevate dalla polizia municipale, determinando annualmente le quote per le finalità di riferimento, l'esecutivo ha approvato la proposta del vice sindaco Antonino Lena, redatta dall'ufficio dei vigili urbani, determinando per l'anno 2012 tali quote nella misura del 50 per cento del totale dei proventi stimati, vale a dire 150.000 euro.
Stando alla proposta, la cifra sarà così distribuita: 5.000 euro per sostituzione e potenziamento della segnaletica stradale; 63.000 euro per manutenzione della segnaletica stradale; 20.000 euro per l'acquisto di automezzi, mezzi e attrezzature per il potenziamento dei servizi di controllo e sicurezza; 18.119 euro per spese per il personale, finalizzate al potenziamento delle attività di controllo e sicurezza; 8.881 euro per la manutenzione delle strade di proprietà dell'ente; 35.000 euro per interventi a favore della mobilità ciclistica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook