Brolo, tenta di estorcere denaro ad un imprenditore: arrestato

L'ultimo atto compiuto dal presunto estorsore è stato quello di lasciare presso la villa della vittima due cartucce da caccia calibro 12 e un biglietto con il quale veniva richiesta la somma di 10 mila euro

PATTI. Un uomo di 38 anni, Saverio Baratta, di Termini Imerese (Palermo) e domiciliato a Brolo (Messina), è stato arrestato dai carabinieri, in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Messina su richiesta della Dda della Città dello Stretto, poichè ritenuto responsabile di tentata estorsione. Pregiudicato per reati di mafia, Baratta avrebbe tentato di estorcere denaro a un imprenditore di Gioiosa Marea, nel Messinese. L'ultimo atto compiuto dal presunto estorsore è stato quello di lasciare presso la villa della vittima due
cartucce da caccia calibro 12 e un biglietto con il quale veniva richiesta la somma di 10 mila euro. Baratta è stato rintracciato dai militari del nucleo operativo di Patti in una struttura ricettiva di Barcellona Pozzo di Gotto

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook