Mafia, sequestrati beni per oltre un milione di euro

Il provvedimento da 1,5 milioni è stato eseguito dalla Dia e dalla squadra mobile nei confronti di Giovanni Lo Duca, boss mafioso del rione provinciale di Messina
Messina, Archivio

MESSINA. La polizia ha sequestrato a Messina beni per un milione e cinquecentomila euro al boss mafioso Giovanni Lo Duca, detenuto in carcere e sottoposto al 41 bis. Il provvedimento è stato eseguito dalla Dia e dalla squadra mobile. Lo Duca viene indicato come il capo del clan del rione provinciale di Messina.
In particolare sono stati sequestrati un bar, rivendite ortofrutticole, 9 conti correnti bancari e postali, una rivendita di fiori, tre Suv, tre motoveicoli, tre autocarri. Il patrimonio accumulato era sproporzionato rispetto ai redditi delle persone coinvolte, familiari di Lo Duca. Dalle indagini è emerso che i familiari di Lo Duca abbiano continuato a svolgere attività illecite quali l'usura e l'estorsione. Le indagini sono scaturite anche per la collaborazione dell'ex moglie di Lo Duca, Vittoria Salpietro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X