Giardini Naxos, condannato ex direttore delle poste: rubati 200 mila euro

Due e otto mesi per Marcello Intelisano, 55 anni. Era stato arrestato a febbraio con le accuse di peculato e simulazione di reato
Messina, Archivio

MESSINA. I giudici del Tribunale di Messina hanno condannato a 2 anni e 8 mesi Marcello Intelisano, 55 anni, ex direttore dell'ufficio postale di Giardini Naxos accusato di essersi impossessato di circa 200 mila euro.

Intelisano era stato arrestato dai carabinieri il 6 febbraio scorso con le accuse di peculato e simulazione di reato. Aveva infatti denunciato di essere stato costretto perché minacciato da alcun banditi, a prelevare dalle casse dell'ufficio postale circa 160 mila euro. Dalle verifiche è emerso un ammanco di cassa complessivo pari a 165 mila euro, cui si aggiungeva un ulteriore ammanco di carte valori per oltre 32mila euro che però Intelisano ha tenuto per sé. Con quei soldi avrebbe acquistato il  95% delle quote di gestione di un noto albergo di Castelmola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook