Crocetta conferma i fondi per il porto di Barche Grosse

Per il porto turistico di Santo Stefano Camastra, la il Governo Regionale potrà intervenire con un finanziamento del 49% del progetto che prevede un impegno spesa complessivo di 59 milioni di euro

SANTO STEFANO DI CAMASTRA. ”Due opere strutturali importanti, non solo per la provincia di Messina, ma anche per la Sicilia come il porto di località "Barche Grosse", a Santo Stefano di Camastra, e la grande arteria stradale di collegamento veloce la Gela Santo Stefano faranno parte del piano degli interventi che il Governo regionale ha predisposto per ottenere il via libera all'utilizzo dei fondi strutturali europei. Lo ha annucniato ieri il presidente Rosario Crocetta, subito dopo aver espresso il suo voto per le primarie del PD, nel seggio allestito in una delle sale del museo civico delle ceramiche, a Palazzo Trabia-Sergio di Santo Stefano di Camastra. Il presidente Crocetta concorda con il sindaco della città delle ceramiche, Francesco Re, di non vendere prima la pelle dell'orso, ma la Gela Santo Stefano ed il porto di Barche Grosse hanno un convinto sostenitore nel presidente della Regione Sicilia. "Nel colloquio avuto di recente con i dirigenti del settore trasporti ho avuto assicurazione che nei lotti già finanziati i lavori riprenderanno presto, ma l'intervento prioritario è raggiungere con la viabilità lo svincolo autostradale di Valguarnera, sulla A Buonfornello Catania" afferma con chiarezza di programmazione degli interventi, il presidente Crocetta. Per il porto turistico di Santo Stefano Camastra, la il Governo Regionale potrà intervenire con un finanziamento del 49% del progetto che prevede un impegno spesa complessivo di 59 milioni di euro.
Alla richiesta di chi ha votato per le "Primarie PD", il presidente Crocetta non ha esitazione a fare il nome di Bersani, non per scelta di corrente, sovrastrutture a cui non crede, ma per condivisione di prospettive. Il maestro ceramista, Nino Fiocco, direttore artistico del "Valdemone" ha regalato al presidente un albero di Natale stilizzato, realizzato in ceramica maiolicata, dono apprezzato in quanto simbolo di pace e foggiato dalle mani di un artigiano. L'ultima osservazione del presidente Crocetta è sulla cronaca nera attuale, per il delitto mafioso di Barcellona PG: "Esistono le associazioni antiracket, ma non c'è ancora alcuna denuncia dei cittadini, ed il presidente del Governo regionale è pronto ad attivarsi nel lottare le mafie in tutte le direzioni, e a giorni sarò presente nella città del Longano, per la manifestazione delle Cento Piazze, ma non solo per manifestare".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook