Lavoratori Atm senza stipendio, proclamato lo stato di agitazione

I sindacati Orsa, Ugl, Uil e Cub sottolineano "che non c'é alcuna certezza sulla liquidità disponibile nelle casse comunali e tutto fa prevedere un triste Natale per le 600 famiglie dei lavoratori" dell'azienda trasporti pubblica
Messina, Archivio

MESSINA. I lavoratori dell'Atm, l'azienda di trasporti pubblica di Messina, non percepiscono lo stipendio da settembre e i sindacati Orsa, Ugl, Uil e Cub in una nota sottolineano "che non c'é alcuna certezza sulla liquidità disponibile nelle casse comunali e tutto fa prevedere un triste
Natale per le 600 famiglie dei lavoratori" e pertanto hanno proclamato lo stato di agitazione.

"In mancanza di qualsivoglia comunicazione da parte del commissario dell'Atm - continuano i sindacati - abbiamo preteso e ottenuto un incontro con il direttore dell'azienda che ha verbalizzato alla presenza delle sigle sindacali una situazione disastrosa che non permette di prevedere nulla di buono. Non vi é allo stato attuale alcuna previsione di saldo delle spettanze e a rischio è la stessa tredicesima".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X