Patti, Ricevuto incontra gli studenti: uno spiraglio per il nuovo liceo

La Provincia si impegna a realizzare la struttura entro il 2015, la proposta di Aquino
Messina, Archivio

PATTI. Incontro positivo quello svoltosi presso la sede di Palazzo dei Leoni a Messina, tra il presidente della Provincia Regionale Nanni Ricevuto, l'assessore all'edilizia scolastica, Pippo Di Bartolo, il dirigente Vincenzo Carditello e la delegazione degli studenti del liceo scientifico Emerico Amari. Spiega a nome della delegazione Roberto Gammeri: ”Oggi abbiamo fatto un sostanziale passo avanti. Infatti siamo soddisfatti dato che abbiamo un po' accorciato i tempi per la pubblicazione di un bando in cui si cerca solo il privato che possa finanziare il progetto e nello stesso tempo un incontro pubblico che non dia più adito a quei doppi giochi che si creavano fra i vari enti scaricando le varie responsabilità". Il tutto in un nuovo incontro questa volta diretto con il presidente della Provincia Nanni Ricevuto, dopo quello svoltosi nei giorni scorsi nella sede del liceo di via Trieste, con Di Bartolo e Carditello, dove si è cercato di fare chiarezza il più possibile sull'iter per la costruzione del nuovo plesso. "Il presidente - conclude Gammeri - ci ha delineato in maniera più chiara il punto a cui siamo giunti, definendo in modo concreto il tempo che ancora dovrà passare prima di poter procedere ulteriormente verso la costruzione della nuova scuola".
In pratica è emerso che tra il bando per la realizzazione del progetto a cui seguirà la solita trafila burocratica e quindi il tempo necessario sia per l'avvio che per la definitiva costruzione del nuovo liceo potrebbe avvenire al massimo entro il 2015. Sulla stessa lunghezza d'onda il presidente della Provincia: "Durante l'incontro con la delegazione di Patti, pur nel confronto appassionato delle idee - dice Ricevuto - é emersa la volontà dell'Ente provinciale, nel rispetto di quanto deciso dal Consiglio di procedere alla realizzazione di un nuovo istituto attraverso lo strumento del leasing in costruendo. Nello stesso tempo, se da parte dell'Amministrazione comunale di Patti si ritenesse di fare delle proposte migliorative, che queste però giungano al più presto sul tavolo della Provincia in maniera completa in modo da poter decidere sollecitamente. Inoltre ha concluso Ricevuto - nelle more della realizzazione della nuova scuola, vi è disponibilità ad accogliere proposte relative a locali idonei da prendere eventualmente in affitto".
Nei giorni scorsi il sindaco Mauro Aquino aveva dichiarato che aspettava solamente l'estrapolazione da parte della ditta proponente il mega complesso relativo alla ristrutturazione dell'intero parco Robinson, in modo da avere i soli dati relativi alla costruzione del plesso, sottoporli alla loro attenzione e quindi stipulare la convenzione con l'ente provincia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook