Boccata d’ossigeno per l’Atm: per gli stipendi 1,3 milioni

Il commissario Luigi Croce, con i poteri della giunta, ha deliberato l'erogazione della somma per la corrente mensilità di dicembre. Con questi soldi dovrebbe essere saldato nelle prossime settimane il 50% di settembre e anche una parte di ottobre
Messina, Archivio

MESSINA. Dopo la protesta della scorsa settimana arrivano dal Comune le prime risposte finanziarie per l'Atm. Il commissario Luigi Croce, con i poteri della giunta, ha deliberato l'erogazione della somma di 1 milione 317 mila euro in favore dell'Azienda Trasporti Messina, per la corrente mensilità di dicembre, a titolo di residuo trasferimento all'Atm per concorso spese di esercizio 2012. Con queste somme dovrebbe essere saldato nelle prossime settimane il 50% di settembre e anche una parte di ottobre. Adesso si guarda con attenzione all'incontro in programma domani tra i responsabili comunali e aziendali dell'Atm con l'assessore regionale ai Trasporti Nino Bartolotta. L'obiettivo – come segnalato la scorsa settimana dal sindacato Orsa - è che la Regione garantisca all'azienda trasporti i 3milioni e mezzo di euro bloccati per il minor chilometraggio. Oppure che il governo regionale trovi alternative economiche alla disastrosa condizione finanziaria dell'ente di via La Farina. Venerdì scorso 4 dipendenti avevano occupato il secondo piano della struttura dove si trovano gli uffici del dipartimento comunale alla Viabilità prima che la mediazione della prefettura placasse gli animi con l'interruzione della clamorosa iniziativa. È stata la prefettura a trovare il punto d'incontro ed evitare che la manifestazione potesse essere prolungata come già visto due mesi fa nella saletta commissioni del Comune. Per l'Atm il commissario Croce - secondo quanto descritto nelle misure correttive antidissesto già inviate al consiglio comunale - pensa che debba essere trasformata al più presto in società per azioni. Possibile una riorganizzazione dei servizi e del personale. Ma agli annunci, in passato, non sono mai seguiti fatti che potessero rilanciare la municipalizzata ai trasporti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook