Chiusura delle mense scolastiche: no dei sindacati

«Noi - ha detto Giusto Scozzaro, segretario generale della Flc Sicilia - chiediamo che la filiera del sapere diventi una priorità politica per il nuovo governo regionale e non sia semplicemente una delega a un assessore»

MESSINA. «Il 21 dicembre a Messina chiuderanno tutte le mense scolastiche, lasciando senza questo servizio 3.200 alunni di 73 plessi». Lo denunciano Cgil, Flc e Rete degli studenti che hanno presentato oggi in una conferenza stampa la loro proposta per una legge regionale sul diritto allo studio per tutti, a prescindere dalle condizioni socio - economiche di partenza - che chiedono sia approvata in tempi rapidi dal governo Crocetta, al quale sollecitano l'apertura del confronto. A sostegno dell'iniziativa viene anche lanciata una petizione popolare con l'obiettivo di raccogliere 10 mila firme. «Noi - ha detto Giusto Scozzaro, segretario generale della Flc Sicilia - chiediamo che la filiera del sapere diventi una priorità politica per il nuovo governo regionale e non sia semplicemente una delega a un assessore».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook