Via libera ai lavori di messa in sicurezza in quattro istituti scolastici comunali

Sono il tecnico Merendino, l’asilo nido e gli edifici delle scuole elementari delle contrade Piscittina e San Martino
Messina, Archivio

CAPO D’ORLANDO. Un lungo elenco di interventi per la messa in sicurezza del patrimonio scolastico. Al lavoro i tecnici comunali per la progettazione delle opere finalizzate al miglioramento delle condizioni (estetiche e funzionali) degli ambienti scolastici in quattro scuole paladine: istituto tecnico Merendino, asilo nido e gli edifici delle scuole elementari delle contrade Piscittina e San Martino.

"Conseguentemente alla redazione delle schede per il rilievo della vulnerabilità negli edifici scolastici redatti dagli uffici tecnici comunali congiuntamente al Responsabile della Protezione Civile provinciale - spiega il vicesindaco Aldo Sergio Leggio nella determina sindacale con la quali sono stati nominati i progettisti - è emerso che alcuni edifici necessitano di interventi urgenti finalizzati alla messa in sicurezza e alla prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali".

Il Comune, si legge inoltre, è stato inserito nel programma straordinario stralcio di interventi urgenti sul patrimonio scolastico finalizzati alla messa in sicurezza e alla prevenzione (Deliberazione CIPE 6/2012). Da qui la nomina dei progettisti, scelti all'interno dell'ufficio tecnico comunale. Dell’Ufficio del Responsabile unico del procedimento- Rup e di progettazione per i lavori "messa in sicurezza dell'Istituto tecnico commerciale Merendino" di via Andrea Doria fanno parte il geometra Alfredo Gugliotta (Rup), l'ingegnere Carmelo Paratore (progettista, direttore lavori e responsabile della sicurezza), il geometra Nicolino Sanfilippo e l'agrotecnico Calogero Domianello.

Si occupano degli elaborati per la "messa in sicurezza della scuola elementare Piscittina” Carmelo Paratore (Rup), Nicolino Sanfilippo (progettista, direttore lavori e responsabile della sicurezza), il geometra Antonino Daniele Crascì. Si parla, dunque, anche della progettazione per la "messa in sicurezza della scuola elementare San Martino”: compiti affidati a Paratore (Rup), Antonino Daniele Crascì (Progettista, direttore lavori e responsabile sicurezza), Nicolino Sanfilippo e Calogero Domianello. Infine la progettazione per le opere di "messa in sicurezza della scuola asilo nido” : ad Alfredo Gugliotta il compito di Rup, Carmelo Paratore quello di Progettista, in veste di collaboratori Antonino Daniele Crascì e Calogero Domianello.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook