Atm, il commissario promette: mensilità entro Natale

Ma dalla Regione arriveranno nei prossimi giorni meno fondi
Messina, Archivio

MESSINA. Sarà un Natale da "dieta ferrea" per i dipendenti dell'Atm. Fermi al 50% di settembre i 600 lavoratori circa non sanno quando, se e quante somme, prima del 25 dicembre, percepiranno. Ieri il commissario dell'azienda trasporti, Santi Alligo, ha detto che sarà pagata entro Natale una mensilità ma non si è sbilanciato sulla data mentre dalla Regione hanno fatto sapere che dei 900mila euro promessi ne arriveranno nei prossimi giorni 650mila che insieme al dodicesimo di bilancio stanziato dal commissario del Comune Croce basteranno per saldare il 50% di settembre e metà ottobre. I sindacati Ugl, Cub e Orsa restano molto scettici. "Sono convinto che prima di Natale riusciremo a versare una mensilità arretrata, dovremmo farcela - ha affermato Alligo - sto e stiamo facendo di tutto per recuperare risorse in favore degli stipendi all'Atm". Sul fronte antidissesto il ragioniere generale del Comune Ferdinando Coglitore ha ribadito che il bilancio di previsione 2012 è sul tavolo del commissario Croce. Quest'ultimo non ha ancora firmato il provvedimento. Sarà a Croce a stabilire quando e come chiuderlo anche in base ai fondi della legge Salva Comuni e alle risorse economiche regionali (40 milioni) promesse dal presidente della Regione Crocetta. Coglitore ha sottolineato che per l'approvazione del bilancio di previsione non è assolutamente fondamentale rispettare la data del 31 dicembre ma l'importante è far presto. Domani Croce sarà a Palermo per discutere con l'assessore regionale Nino Bartolotta delle aree ferroviarie che dovrebbero rientrare nelle proprietà comunali. Sarà anche l'occasione per il funzionario per fare il punto della situazione con la Regione sulla strada del risanamento finanziario già tracciata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook