Tripi, rapina al supermercato: cliente ferito dai malviventi

I banditi, durante la fuga, avrebbero sparato un colpo di pistola

TRIPI. Rapinatori in azione ieri sera a Campogrande di Tripi. I malviventi hanno preso di mira il supermercato «Superfresco», ma hanno trovato l’inattesa reazione di alcuni clienti che hanno tentato di fermarli. Nelle fasi concitate della rapina, un uomo è rimasto ferito alla caviglia da un colpo esploso dai banditi durante la fuga. Secondo una prima ricostruzione dell’azione criminale, due persone travisate con i caschi integrali da motociclista intorno alle 19,30 hanno fatto irruzione all’interno del supermercato «Superfresco», al centro della frazione di Campogrande. Sotto la minaccia di una pistola, i due hanno intimato al cassiere di consegnargli il denaro in cassa. Al momento di arraffare il bottino, secondo una prima stima quantificato in poche centinaia di euro, è però scattata la reazione di alcuni clienti presenti nel locale, che hanno provato a bloccare i due rapinatori. Uno dei due, nel tentativo di impaurire i presenti, ha sparato un colpo in aria, prima di cercare la fuga insieme al complice. Nel momento di uscire dal locale, i due hanno trovato l’ostacolo di un altro avventore, che si accingeva ad entrare nell’esercizio commerciale. Secondo le prime testimonianze, a quel punto sarebbe stato esploso forse accidentalmente un altro colpo dalla pistola, che ha colpito l’uomo alla caviglia. I due rapinatori sono così riusciti a far perdere le proprie tracce a bordo di un ciclomotore, mentre i presenti hanno lanciato l’allarme. Subito dopo sul posto sono arrivati i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Barcellona, coordinati dal tenente Dino Chirico, che hanno subito raccolto le testimonianze dei presenti, attivando le procedure per cercare di intercettare i due malviventi nella loro fuga. Il ferito è invece stato trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale Cutroni Zodda di Barcellona, dove i medici di turno lo hanno medicato, escludendo il pericolo di vita e diagnosticando una prognosi di 30 giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X