CAPODANNO

Freddo e neve a Messina, ma per fortuna nessun ferito

di
Una festa quasi senza nessuna emergenza. Segno che gli appelli alla prudenza ed i sequestri di petardi illegali hanno sortito qualche effetto

MESSINA. Sarà stata la nevicata memorabile, il desiderio di ripartire nonostante la crisi economica che incalza, sta di fatto che questa volta i messinesi ce l'hanno fatta: nella notte di fine anno non si sono registrati feriti gravi a causa dei botti. Un piccolo record positivo che fa cominciare l'anno con il migliore degli auspici. La notte di San Silvestro sembra essere trascorsa solo tra festeggiamenti, cenoni e brindisi fino a notte fonda. Numerosi i fuochi pirotecnici con i lanci di petardi e botti che hanno illuminato il cielo allo scoccare della mezzanotte, ma per fortuna senza alcun ferito grave (almeno secondo quanto comunicato da polizia e carabinieri) a guastare la festa. Segno che gli appelli alla prudenza degli anni scorsi ed i sequestri di botti illegali hanno sortito qualche effetto.

Sul fronte della viabilità tutto è filato liscio a parte qualche ingorgo tipico dell'ultimo dell'anno che ha rallentato il traffico in alcune zone. Si è circolato senza problemi in autostrada, è stata riaperta l'autostrada Messina - Palermo nel tratto che era stato chiuso a causa della neve. Percorribile fin dalla mattina tutta l'autostrada da Buonfornello verso Patti, mentre nel corso della giornata è stata riaperta anche la carreggiata in senso contrario.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X