EOLIE

Due turisti vogliono girare Vulcano: un carabiniere presta la sua auto

di
Il maresciallo ha provato a trovare una soluzione, ma invano. Così ha dato loro la vettura personale

VULCANO. L’auto privata di un carabiniere a disposizione di due turisti, affinché possano fare tranquillamente un giro dell’isola. È accaduto a Vulcano, ove nel periodo invernale quasi tutte le attività chiudono i battenti, come del resto nelle altre isole Eolie, tranne Lipari e Salina. Maurizio Pagliaro, ristoratore vulcanaro, racconta la vicenda, «Per testimoniare la gentilezza di chi vuole veramente "turismo" alle Eolie», premette.

«Venerdì alle 12,35 entrano nel mio locale due turisti: "Vorremmo mangiare solo un piatto perché prima di ripartire con l'aliscafo delle 17 vogliamo fare un giro a Vulcano Piano”. Pranzano, pagano ed escono. Li incontro al porto alle 16,45, raggianti e soddisfatti. ”Come è andata la gita?” ”Benissimo! Non c’è l’autobus per Vulcano Piano e ci adoperiamo per noleggiare un mezzo. Non troviamo nulla, incontriamo un’auto dei carabinieri, la fermiamo, chiedendo loro informazioni. Con estrema cortesia, telefonicamente, i carabinieri contattano i rent dell'isola, che purtroppo quel giorno sono tutti fuori Vulcano. Vista la nostra delusione, il maresciallo mette a disposizione la sua auto privata, opponendosi persino al pieno di carburante che volevamo fare. Abbiamo scoperto, grazie a lui, le bellezze di Vulcano e torneremo sicuramente, portando degli amici, sia per la bellezza del posto sia, soprattutto, per la gentilezza e la cortesia riscontrate”.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X