CASSAZIONE

Inchiesta sulla Formazione in Sicilia, il deputato Francantonio Genovese torna in carcere

MESSINA. Torna in carcere Francantonio Genovese, il parlamentare del Pd indagato per truffa e frode fiscale nell'inchiesta sulla Formazione in Sicilia. La Cassazione ieri ha reso esecutiva la decisione del Tribunale del riesame che aveva annullato la decisione del Gip che lo aveva scarcerato disponendo gli arresti domiciliari.

Il parlamentare del Pd Francantonio Genovese è arrivato nel carcere di Gazzi dentro un'automobile senza insegne ufficiali, scortata da una pattuglia della guardia di finanza. Era seduto sul sedile posteriore da solo. E' entrato dall'ingresso principale. Ad attendere il suo arrivo numerosi fotografi e cameraman.

Provato e incredulo, ma con grande rispetto per le Istituzioni. Così è Francantonio Genovese, il parlamentare del Pd tornato in carcere dopo la decisione della Cassazione. Per esprimere lo stato d'animo dell'ex segretario regionale del Partito democratico in Sicilia il suo legale, l'avvocato Antonino Favazzo, dice: "tutti noi sappiamo che dobbiamo morire, ma a lui è come se avessero annunciato 'stai per morire', è evidente che è molto provato...".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X