GIUNTA

Barcellona: via libera alla giunta Collica bis, ecco le deleghe

di
I servizi sociali andranno al vice sindaco Giuseppe Saija, le politiche giovanili a Raffaella Campo

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. Senza grandi scossoni, la Giunta Collica Bis può iniziare da oggi il suo percorso, che dovrebbe portare fino alla fine della sindacatura del maggio 2017. Gli ultimi nodi sono stati sciolti ieri con l'assegnazione delle deleghe lasciate dagli assessori dimissionari Lina Panella e Cosimo Recupero, ma senza modificare nelle sostanza i compiti agli altri componenti della squadra. La delega ai servizi sociali è andata come previsione al confermato vice sindaco Giuseppe Saija, mentre le politiche giovanili saranno gestire dall'assessore Raffaella Campo. Sempre alla Campo andranno le politiche sui minori e sulla tutela degli animali, mentre quelle sui migranti resteranno di competenza diretta del sindaco Maria Teresa Collica.

Confermate le altre deleghe per Giuseppe Saija, David Bongiovanni e Roberto Iraci, fatta eccezione per i rifiuti, che sono state assegnate al neo assessore Antonio Mamì, in aggiunta a quelle già preannunciate al bilancio ed al personale. Resta una delega tecnica quella di Sergio Amato, che si occuperà in primo luogo della politiche europee e dei finanziamenti alle imprese.

La comunicazione ufficiale da parte del primo cittadino arriverà solo stamattina, ma secondo una ipotesi attendibile queste dovrebbero essere le deleghe per i sei assessori della Giunta Collica: a David Bongiovanni Attività produttive, Suap, Contenzioso, Politiche per lo sport e Politiche per il turismo; Raffaella Campo si occuperà di Politiche culturali ed educative, l'Edilizia scolastica, le Pari opportunità, lo Spettacolo, Terzo settore, Politiche giovanili e Tutela degli animali; Roberto Iraci curerà Urbanistica, Mobilità, Ambiente e territorio, Acquedotto e Fognatura, Protezione civile, Decoro urbano, piano del colore e verde pubblico; il vicesindaco Giuseppe Saija gestirà Servizi Sociali, Igiene e sanità, Partecipazione democratica e bilancio partecipato, Servizi cimiteriali, Servizi demografici e toponomastica e Rapporti con il Consiglio Comunale; ad Antonio Mamì la patata bollente del Bilancio, Personale, Gestione Rifiuti e Patrimonio comunale, Servizi informatici dell'Ente e Innovazione; Sergio Amato, come detto, coordinerà Cooperazione internazionale, Società partecipate, Finanziamenti alle imprese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X