L'INIZIATIVA

Università di Messina: risparmio energetico, appalto da 2,5 milioni

di
Luci a Led nelle sedi di Papardo e Annunziata. Entro l'anno, secondo le previsioni, si procederà alla sostituzione di migliaia di lampade convenzionali

MESSINA. All'Università scatta l'operazione "Risparmio energetico". Si partirà dalle sedi di Papardo e Annunziata, per poi estenderla in tutti gli altri plessi. Tra i diversi interventi in programma, previsti dall'Ufficio tecnico dell'Ateneo, il primo è quello finanziato dal Ministero dello Sviluppo economico con fondi comunitari del Fesr, nell'ambito del "Programma operativo interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico". Unico per la Sicilia, vale oltre 2 milioni e mezzo di euro e adesso sta per essere appaltato. Si tratta di nuovi impianti di illuminazione a LED, che, come spiegano i tecnici, sono più efficienti dal punto di vista energetico, con una durata maggiore e più sostenibili, con un notevole risparmio economico.

Entro l'anno, secondo le previsioni dell'Università, si procederà alla sostituzione, nei Dipartimenti del Polo Annunziata e Papardo, di migliaia di lampade convenzionali con dispositivi a LED. La maggiore efficienza luminosa delle lampade LED consentirà immediatamente di abbattere del 40% il fabbisogno energetico degli impianti di illuminazione interna e le emissioni inquinanti indotte. Un passo avanti per una maggiore ecocompatibilità e il contenimento della spesa energetica, sperando successivamente di poter ottenere la copertura finanziaria anche per gli altri edifici dell'Ateneo.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X