OPERAZIONE GRANO MATURO

Messina, sequestrato patrimonio da 12 milioni ad un condannato per usura

Sigilli ad 11 società, terreni e abitazioni

MESSINA. La polizia ha sequestrato a Messina beni per 12 milioni di euro ad Antonino Magnisi, 85 anni, arrestato nell'operazione «Grano Maturo» con l'accusa di estorsione e condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione. Sequestrate 11 società, terreni e abitazioni. Nell'operazione «Grano Maturo» oltre a Magnisi furono arrestate altre 21 persone e scoperto un vasto giro di usura praticato da operatori commerciali, imprenditori, possidenti e liberi professionisti, contigui alla locale criminalità organizzata, a tassi variabili dal 120% al 360%.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X