FERROVIE

Messina, i pendolari: trasformare l'intercity in freccia bianca

di
Dopo il caso dei treni a lunga percorrenza

MESSINA. Una freccia bianca che va come una scheggia per evitare ai pendolari del settore ferroviario di marciare a passo di lumaca e raggiungere le località di destinazione con tempi notevolmente ridotti. La proposta è di trasformare gli attuali intercity che sono utilizzati dai pendolari della provincia di Messina ma anche da molti siciliani in freccia bianca. Sette le fermate previsto tra il capoluogo siciliano e Messina. Il tempo che occorrerebbe per coprire i chilometri che dividono le due città sarebbe di due ore e mezza. La velocità 180 chilometri orari contro i 130 dell'intercity. Il convoglio ridotto proposto dall'associazione ferrovie siciliane, prevede la riduzione addirittura dei tempi di traghettamento grazie all'utilizzo di un convoglio che verrebbe contenuto nella sua intera lunghezza all'interno delle navi traghetto senza alcun bisogno come succede con gli attuali treni notte di taglio del carico. Unica la manovra di imbarco con l'utilizzo di una locomotiva di tipo D145 accoppiata al convoglio attraverso accoppiatori di tipo Scharfenberg.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X