LA TRAGEDIA

Crolla il lucernario, muore un operaio a Taormina

L'uomo, 60 anni, lavorava in un'impresa di movimento terra

TAORMINA. Un operaio di una impresa di movimento terra, Vincenzo Di Stefano di 60 anni, è morto ieri cadendo dal tetto di un capannone a Trappitello frazione di Taormina (Me). L'uomo stava pulendo il tetto di una nota azienda e, mentre stava togliendo la cenere vulcanica, si è rotto il lucernario ed è precipitato da un'altezza di circa cinque metri. La vittima è stata trasportato al San Vincenzo di Taormina dove i medici non hanno però potuto fare nulla per salvarlo. Lascia la moglie e quattro figli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X