SANITA'

Donna deceduta al Policlinico di Messina, assoluzione per sette medici

di

MESSINA. Sette medici sono stati assolti dall'accusa di omicidio colposo. Al centro del processo il decesso di una donna avvenuta il 23 gennaio 2008 al Policlinico. Il giudice Fabio Pagana ha disposto l'assoluzione per tutti con la formula perché il fatto non sussiste. La donna morì per arresto cardiaco in soggetto con shock settico. 16 dicembre 2007 Giuseppa Rao si recò al pronto soccorso del Policlinico perché da tre giorni accusava forti dolori all'addome, la donna fu visitata e dimessa. Una volta tornata a casa quel dolore di passare non ne volle sapere. Anzi aumenta. Così era tornata al Policlinico il giorno successivo e fu ricoverata. Comincia da qui la lunga odissea che si concluderà con la morte. Nel mezzo visite mediche, esami clinici e una prima operazione all'addome . Dopo l'intervento la donna non si riprese. Il 13 gennaio del 2008 la donna subisce un'altra operazione, purtroppo il 23 gennaio morì.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X