CARABINIERI

"Maltrattava i genitori": arrestata una donna ad Acquedolci

Durante l'ennesima lite quindi i militari sono intervenuti bloccando la donna. La madre è stata accompagnata al pronto soccorso dove le hanno dato 5 giorni di prognosi.

ACQUEDOLDI. Una donna di 29 anni è stata arrestata ad Acquedolci (Me) per maltrattamenti in famiglia. A denunciare la giovane è stata la madre che ha raccontato ai militari dell'Arma che la figlia maltrattava lei ed il marito ormai anziani e malati, minacciandoli di morte, insultandoli e picchiandoli se ogni giorno non le davano del denaro.

Durante l'ennesima lite quindi i militari sono intervenuti bloccando la donna. La madre è stata accompagnata al pronto soccorso dove le hanno dato 5 giorni di prognosi.

Nei giorni scorsi è stato arrestato dai carabinieri un 26enne a Belpasso che picchiava la madre per rappresaglia nei confronti della donna che si rifiuta di dargli soldi.  Era stata la vittima, un vedova di 48 anni, a chiamare disperata il 112.

Un mese fa la Polizia ha arrestato un giovane di 21 anni a Trapani che in casa aveva instaurato un clima di terrore, aggredendo e picchiando il padre, la madre e la sorella minore. Il 21enne sotto l’effetto di sostanze stupefacenti maltrattava i componenti del nucleo familiare, distruggendo anche mobili e suppellettili. Un inferno. Una convivenza che di giorno in giorno diventata sempre più insopportabile. Ogni scusa, anche quella più banale, era buona per discutere e spesso dalle parole, il giovane - con problemi connessi alla tossicodipendenza - passava alle vie di fatto, non risparmiando nemmeno la sorella.

A porre fine alle violenze che si consumavano, con cadenza giornaliera tra le mura domestiche, sono stati gli agenti della Squadra mobile della questura del capoluogo che hanno arrestato il ventunenne - di cui non sono state rese note le generalità - in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Trapani, Antonio Cavasino, su richiesta del sostituto procuratore Anna Trinchillo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X