ORIGINARIO DI MILAZZO

Cieco per malattia diventa chef e i clienti mangiano al buio

Nei locali dove cucina i clienti mangiano in una stanza buia e senza conoscere il menù

MILAZZO. Rimasto cieco per la malattia di Stargardt Anthony Andaloro, un uomo di 48 anni, originario di Milazzo, non si è dato per vinto e ora è il primo chef non vedente d'Italia. Nei locali dove cucina i clienti mangiano in una stanza buia e senza conoscere il menù. Si devono affidare esclusivamente ai quattro sensi per individuare gusti e odori.

I piatti del blind chef si possono vedere su youtube e su facebook. La sua pagina, «In cucina con Chef Anthony», conta oltre 26 mila like. Dopo la malattia ha partecipato a corsi al centro dell'Helen Keller, appassionandosi alla cucina e ha creato «Oltre al buio», associazione che si occupa di organizzare serate raccogliendo fondi per progetti a favore di bambini non vedenti.

Il suo sogno è quello di andare a Masterchef e far conoscere la sua storia e magari vincere, visto che nell'edizione americana del reality nel 2012 ha vinto la Blind Chef Christine Ha.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X