VIABILITA'

Emergenza tir a Messina, intesa tra «nemici»

di
Il comitato La Nostra Città si allea con gli autotrasportatori per il bene comune. Visicaro e Richichi: «Chiudere Tremestieri e aprire lo svincolo di Giostra»

MESSINA. Stop a Tremestieri. Via libera a via Don Blasco e allo svincolo di Giostra. Il comitato la nostra città si allea ai nemici di sempre, gli autisti dei Tir e, con l'Aias di Richichi, sottopone al sindaco una serie di provvedimenti. Si prevedono la chiusura definitiva dell'attuale porto di Tremestieri sino alla realizzazione del nuovo grande porto, passaggio dei Tir dal viale Giostra con due corsie preferenziali, semafori intelligenti, controlli più serrati su doppie file e soste irregolari.

L'accordo che non ci si aspettava. Il clamoroso abbraccio tra comitato antitir e Tir stessi. Saro Visicaro, portavoce del comitato La nostra città, non finisce mai di sorprendere. E così ha chiesto un incontro al sindaco e all'assessore Cacciola. E all'incontro vuole la presenza del rappresentante dell'Aias Giuseppe Richichi. E, come pro memoria al sindaco, invia una serie di proposte. Sullo sfondo si propone la chiusura del porto di Tremestieri sino alla realizzazione del grande porto. Nel frattempo occorre aprire la via Don Blasco per raggiungere il molo Norimberga e occorre l'aprire lo svincolo di Giostra per raggiungere la rada San Francesco.

 

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X