VIABILITA'

Ecopass a Messina, i tir ancora nel mirino

La proposta di quattro consiglieri, al vaglio dell’aula, prevede l’aumento della tassa e fasce orarie. Ieri disagi su viale della Libertà per il rientro dei vacanzieri

MESSINA. Aumentare l'ecopass per i Tir da 3 a 30 euro dopo le ordinanze di agosto del sindaco Accorinti, prevedere aree di stoccaggio e istituire fasce orarie per il loro passaggio. È la proposta di delibera dei consiglieri Luigi Sturniolo, Nina Lo Presti, Santi Zuccarello e Donatella Sindoni che sarà votata nei prossimi giorni dall'aula. Il costo dei trenta euro era già stato fissato per i mezzi pesanti che in assenza di deroga sbarcavano o imbarcavano alla stazione Marittima o alla rada San Francesco. In pochi - secondo gli ultimi dati di Sturniolo - hanno pagato la cifra più alta e quasi tutti i camionisti gli ordinari 3 euro come se ci fosse stata sempre la deroga all'imbarco in centro città. I 4 consiglieri chiedono adesso che il costo sia fisso visto che il porto di Tremestieri funziona male. Con gli approdi chiusi da metà febbraio i mezzi pesanti continuano a transitare in deroga tra le strade del centro collegate con la rada San Francesco e la stazione Marittima. E anche con la riapertura dei due moli insabbiati dalle sciroccate la stabilità del porto della zona sud non potrà essere mantenuta con interventi tampone. I quattro consiglieri, se la maggioranza del Consiglio comunale voterà a favore dell'atto, impegneranno la giunta Accorinti a: "Determinare l’importo del “Ticket Ecopass” per gli autoveicoli di massa superiore a 3,5 tonnellate che utilizzino gli approdi del porto Storico e della Rada San Francesco in euro 30, predisporre adeguate aree di stoccaggio dei Tir fuori dal centro cittadino, prevedere, nei casi di inagibilità dell’approdo di emergenza di Tremestieri, un contingentamento dei Tir nell’attraversamento del centro cittadino e l’istituzione di fasce orarie che impediscano l’interferenza dell’attraversamento del centro cittadino da parte dei Tir con il normale traffico veicolare nelle ore di punta".

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X