KERMESSE

"Luci&Miti" a Castelmola: rassegna di incontri e mostre

Tra le mostre quella di Emilio Leofreddi a cura di Giuseppe Stagnitta ed organizzata da Associazione Studio Soligo di Roma, in cui si esporranno alcuni pezzi storici, opere esposte in Italia ed all'estero

CASTELMOLA. L'appuntamento è dall'8 maggio al 30 settembre a Castelmola (Me), uno dei borghi più belli d'Italia che sovrasta Taormina, per assistere alla rassegna di arte e cultura Luci & Miti al Castello. Fitto il programma dell'iniziativa patrocinata dal Comune e dall'assessorato regionale al Turismo. Previsti eventi di respiro nazionale ed internazionale di arti visive, scultura, installazione, design e incontri culturali, workshop, presentazione di libri e degustazioni con concerti musicali. L'idea di questo progetto, in sinergia con l'associazione culturale Art Promotion Taormina presieduta da Giuseppe Filistad che ne sarà il direttore artistico, e dall'associazione culturale Cara beltà di Messina, presieduta da Milena Romeo, ha l'obiettivo di far diventare Castelmola, già tra i borghi più belli d'Italia, più attrattiva dal punto di vista turistico ma anche polo dell'arte contemporanea.

Tra le mostre quella di Emilio Leofreddi a cura di Giuseppe Stagnitta ed organizzata da Associazione Studio Soligo di Roma, in cui si esporranno alcuni pezzi storici, opere esposte in Italia ed all'estero. A seguire  la personale di Filippo De Mariano «Storie Contaminate» che dopo il Teatro Vittorio Emanuele di Messina nel 2014, fa tappa a Castelmola, seguiranno mostre di fotografia con la presenza di autori come Giovanni Franco giornalista Ansa, con le sue immagini della Sicilia, di cui ricordiamo l'ultima esposizione al museo Mandralisca di Cefalù. Si prosegue con «Argentique» mostra fotografica curata da Francesco Mento docente all'accademia di belle arti di Reggio Calabria. E poi una mostra di opere realizzate da artisti selezionati in omaggio ad uno dei più grandi pittori siciliani del nostro tempo, Piero Guccione. A cura di Livio Bosco e con la collaborazione della Galleria Edonè di Vittoria inoltre ecco una serie di opere su carta di maestri del '900 , Vedova, Fontana, Pirandello, Vespignani, De Pisis, Guttuso, Castellani, Guccione, Cagli, Marini, Festa, Annigoni. Durante tutto il periodo delle esposizioni, ci saranno serate di degustazione prodotti e vini siciliani, in omaggio ad Expo 2015 senza tralasciare le Conversazioni, dove si parlerà di turismo e cultura e si presenteranno libri di autori italiani, curate da Milena Romeo presidente di Cara Beltà. Domani alle 11 nell'Auditorium di Castelmola conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X