LA TRAGEDIA

Omicidio-suicidio a Roccalumera, al vaglio le ultime ore di Andrea e Stefania

di

ROCCALUMERA. Il giorno dopo la tragica fine dei due giovani, ad Alì Terme e Roccalumera dolore e sgomento sono quasi palpabili. La comunità si stringe attorno a due famiglie profondamente segnate da una tragedia senza fine e incomprensibile. Intanto i carabinieri stanno cercando di mettere a posto tutti i tasselli per chiarire la vicenda anche se la tesi dell' omicidio - suicidio sembra trovare sempre più conferme.

Andrea Tringali, 33 anni, titolare di una piccola agenzia funebre e Stefania Ardì, studentessa di 21 anni, sono stati trovati morti dentro le rispettive auto parcheggiate una accanto all' altra in un' area artigianale di contrada Piana a Roccalumera. L' epilogo tragico di un ultimo incontro che doveva essere un chiarimento tra ex fidanzati. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire i momenti che hanno preceduto quell' appuntamento stanno spulciando i tabulati telefonici per verificare se tra i due sono intercorsi telefonate e messaggi. In queste ore stanno sentendo numerose persone per cercare dica pire quali fossero i rapporti tra i due giovani che a quanto pare, si erano lasciati da un paio di mesi dopo essere stati fidanzati per circa sette anni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X