LA PROTESTA

Autogrill delle autostrade nel Messinese, sciopero ad oltranza

di
Otto dipendenti in esubero

MESSINA. Da oggi sciopero a oltranza del personale degli autogrill di tutta la provincia. La protesta è stata indetta dal sindacato Filcams Cgil contro gli otto esuberi annunciati lo scorso mese dalla direzione aziendale per la chiusura dell'area di servizio di Barracca Ovest a Santa Teresa di Riva. "Non si può scaricare così sui lavoratori la chiusura di uno dei punti del territorio - fanno presente il segretario della Filcams-Cgil Carmelo Garufi e Andrea Miano della segreteria provinciale che evidenziano come il sindacato ha chiesto la ricollocazione del personale in ambito provinciale o al massimo regionale trovando però la netta chiusura della società che ha proposto solo 4 posti part-time a Firenze.

"Non è pensabile - osservano gli esponenti della Filcams Cgil - soprattutto in tempi di crisi e in un territorio in forte sofferenza occupazionale e produttiva perdere altri posti di lavoro o mettere i lavoratori di fronte a scelte improponibili. Subito dopo la comunicazione della società Autogrill abbiamo chiesto la convocazione di un tavolo alla Prefettura e ancora attendiamo una risposta chiedendo pure l'intervento del Consorzio Autostrade".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X