SANITA'

Ospedale Piemonte, ancora proteste e polemiche contro l'accorpamento

di

MESSINA. Potrebbe essere un'altra giornata di "fuoco" sul viale Europa. Alle 16 la nuova protesta del comitato Salviamo l'ospedale Piemonte contro l'accorpamento del nosocomio all'Istituto Neurolesi. Ieri mattina la presentazione alla stampa dei contenuti dell'iniziativa. Ad aderire alla manifestazione con il Comitato anche la Uil, l'Orsa, Ilferribottenonsitocca.

Secondo il Comitato la fusione dell'Irccs Centro Neurolesi "Bonino Pulejo" con l'ospedale Piemonte, contenuta nella legge approvata in Commissione Sanità all'Ars, "Ha sancito l'atto di morte del Pronto Soccorso del Piemonte" come dichiara Marcello Minasi, presidente del Comitato. "Nella legge, infatti, appare cancellata la Chirurgia, uno dei reparti direttamente collegati con il Pronto Soccorso, è singolare - prosegue Minasi - che si intenda conservare l'Emergenza-Urgenza senza la Chirurgia. In tal modo non si può più parlare di Pronto Soccorso al Piemonte, piuttosto di un semplice Punto territoriale di emergenza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X