IL CASO

Eolie, è allarme delfini: ne sono rimasti solo 38, specie a rischio

LIPARI. I delfini nelle isole Eolie sono a forte rischio. Secondo gli studiosi, che controllano il comportamento e le abitudini e dunque anche il ciclo di vita dei delfini da una decina d'anni, di tursiopi ne sarebbero rimasti soltanto 38. Le Eolie non hanno mai voluto un’area marina di protezione, come invece esiste da anni alle Egadi e alle Pelagie, e quindi la loro protezione diventa particolarmente difficile.

«Purtroppo», come denuncia la biologa Monica Blasi in un'intervista al Corriere della Sera, responsabile del centro di Filicudi, «in questa zona è molto forte il conflitto tra i delfini e le attività di pesca artigianale che vedono questa specie come unico competitore per le risorse ittiche in un ambiente marino ormai fortemente degradato. Negli anni», conclude Blasi, «ci accorgiamo che il tasso di incontro di questi animali sta diminuendo e la natalità è molto bassa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X